Ayurveda

ELEMENTI DELL’AYURVEDA DAL MACROCOSMO AL MICROCOSMO

Gli Elementi dall’Ayurveda

dal Macrocosmo al Microcosmo

 

Gli elementi fondamentali dell’ayurveda ti fanno comprendere a pieno il concetto che porta la raltà dal Macrocosmo al Microcosmo.

Si proprio cosi’, noi esseri viventi siamo un microcosmo in continua comunicazione con il macrocosmo che ci circonda, il nostro essere vibrazionalmente, corrisponde alle stesse leggi universali del macrocosmo.

Relazionarci alla vita con questa consapevolezza, modifica completamente il nostro modo d’interagire con la realtà che ci circonda.

Ma in Primis andiamo ad analizzare come realmente gli elementi della natura sono connessi secondo la Filosofia Ayurvedica.

I 5 Elementi in Ayurveda

 


I cinque elenenti in Ayurveda vengono chiamati in Sanscrito i Pancha Mahabhuta

I cinque grandi elementi, in ordine di manifestazione, sono :

  • etere
  • aria
  • fuoco
  • acqua
  • terra

 

 

Questi elementi rappresentano la forma eterica, gassosa, radiante, liquida e solida della materia nella sua trasformazione.

Questi  elementi  si applicano a tutto ciò che è materia, vanno ad influenzare anche la mente .

I cinque elementi sono i campi di espressione del nostro personale microcosmo, in relazione al macrocosmo.

 

Gli Elementi

L’elemento Terra (Prthvı)

Questo elemento è l’espressione  di   pesante, duro, denso  ed governato dal  principio d’inerzia.

Nel nostro corpo umano, tutte le strutture solide e i tessuti compatti sono legati  all’elemento terra.

L’elemento acqua (Jal)

Tale elemento è liquido, morbido e il principio in esso presente è la  coesione.  esempi di tale elemento nel corpo sono : plasma, sangue, saliva, secrezione nasale, succo digestivo, secrezione oculare, muco, citoplasma, liquido cerebrospinale e liquido all’interno della cellula. Il senso dell’elemento acqua è il gusto, la lingua d’organo.

L’elemento Fuoco (Agni)

Questo   ha la caratteristica di essere: caldo, leggero e in sè è presente il principio di luminosità.

Il fuoco si manifesta quando la materia la nostra consapevolezza  consente a noi stessi di  comprendere  senza il ” Velo di Maya” il mondo.

Il senso dell’elemento fuoco è  legato alla visione in senso lato e sottile.

L’elemento aria o vento (Vayu)

Ha la caratteristica di essere :  freddo, mobile, ruvido e principio governato dalla vibrazione.

È considerato  l’elemento del movimento, sia  il movimento muscolare, che  il movimento in ogni nostra cellula.

Da cio’ si comprende bene il riferimento della relazione tra macro e microcosmo. Attraverso questo elemento si governa il pensiero, il desiderio e la volontà.

 

L’elemento Spazio o Etere (Akasha)

E’ un elemento con caratteristiche di essere   chiaro e sottile . CTale elemento è presente negli spazi del corpo e cavità.

Anche le  vibrazioni più sottili che risuonano nel nostro essere sono legate al’Etere.

 

Questi cinque elementi esistono in tutto cio’ che è presente macro e microcosmo e quindi anche nel nostro  corpo umano.

Questi cinque elementi si combinano in modi diverso nel  nostro corpo  umano per governare sia la mente, il corpo mente e  la parte sottile energetica che puo’ essere identificata con il concetto di lspirito.

 

Gli elementi sono presenti in tutti e tre gli aspetti della manifestazione: corpo, mente e anima da  microcosmo in connessione col macrocosmo.

 

Sonia Varoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!